0 elementi
Giovedì 19 Ottobre 2017 | 13.07.15
 
 
 
 
Giugno 1848
Luigi Napoleone

1848, giugno-dicembre. Il nuovo governo si libera delle componenti democratiche e socialiste, mentre il proletariato si leva di nuovo in armi il 23 giugno. L’involuzione conservatrice della borghesia francese si manifesta infine esplicitamente nella elezione a presidente della repubblica del principe Luigi Napoleone (10 dicembre), sul quale convergono i voti dei monarchici, dei cattolici e delle masse contadine che vedono in lui il garante del ritorno all’ordine.