0 elementi
Domenica 22 Ottobre 2017 | 22.46.15
 
 
 
 
491 d.C.
Anastasio I sostiene il monofisismo

491 - 518 d.C. L’imperatore Anastasio I spezza definitivamente la ribellione del popolo isaurico e sostiene il monofisismo.

Durante il suo regno, le prime incusioni di Slavi e Bulgari devastano la Tracia, provocando la sollevazione dei contadini contro l’imperatore in nome dell’ortodossia. La rivolta arriva ad assediare Costantinopoli, dove però viene stroncata (513 - 515).